Effettuiamo lavorazioni che nascono dall’esperienza tramandata da storici artigiani e arricchite da corsi di formazione , sperimentazioni e nuove tecnologie e materiali che abbiamo continuato a ricercare nel tempo, ma senza mai abbandonare il fascino di materiali e tecniche tradizionali.

Ecco le decorazioni che maggiormente realizziamo su richiesta di clienti e architetti:

Stucco a grassello

E’ una tecnica di rifinitura che usa strati di stucco applicati con una spatola, per rendere una superficie leggermente mossa, molto gradevole al tatto e alla vista, resistente nel tempo e lavabile.

Numerosi sono i nomi che identificano questo prodotto: calce rasata, rasatura, grassello di calce, stucco veneziano e stucco a calce. Alla base il prodotto è sempre lo stesso.

Ottenuto dalla miscela di grassello di calce, di calce aerea ed acqua, con una polvere impalpabile di marmo, è un prodotto che permette di ottenere una finitura pregiata con effetto liscio e lucido, ma anche opaco a seconda dei gusti. Oltre ai prodotti pronti in commercio, noi utilizziamo un grassello di nostra produzione che ha un risultato estetico molto particolare.

Stucco Fiorentino

E’ una tecnica di rifinitura di vari strati di stucco composto da gesso a legno, resine viniliche (che hanno sostituito negli anni la colla di pesce) e olio di lino. Viene applicato in varie mani, per ottenere una superficie perfettamente liscia e lucida con effetti tridimensionali alla vista.

Purtroppo, questa decorazione negli anni 90 è stata abusata e utilizzata su larga scala con prodotti confezionati di facile applicazione e usati anche da chi aveva scarsa manualità. Per questo lo stucco fiorentino ha perso il suo fascino. Siamo in grado di utilizzare questa finitura seguendo procedure artigianali proprie della sua origine, che rendono le superfici interessanti, personalizzabili ed eleganti.

Sgraffiti

Lo sgraffito, dalla parola italiana graffiare e proveniente dal greco γράφειν (gráphein) “scrivere”, è una tecnica di decorazione muraria, ottenuta applicando strati di intonaco con colori contrastanti su una superficie umida, il lavoro viene completato graffiando il rivestimento esterno, in modo da portare alla vista quello sottostante, producendo così i contorni di un disegno.

Velature (Patine)

La velatura, detta anche patina, è una decorazione molto antica già utilizzata dagli Egiziani, dai Romani e poi nel Rinascimento da grandi artisti quali Raffaello, Michelangelo e Leonardo Da Vinci. Tale decorazione consiste in uno strato di colore applicato sopra un altro già asciutto e tanto sottile da lasciare trasparire il tono sottostante. Con questa tecnica si gioca molto con le trasparenze.

Ad esempio, con una velatura scura si può abbassare il tono di un’intera parte di una superficie senza perciò perdere il disegno, i toni ed i colori sottostanti. Altro vantaggio della velatura è che, per una serie di principi ottico-fisici, il colore dato con tale tecnica risulta sempre più brillante di uno stesso dato a corpo.
Ad esempio un rosa creato da un impasto di rosso e bianco sarà sempre meno brillante di un rosa ottenuto da un rosso dato a velatura.

Finto Marmo

La tecnica del finto marmo è molto antica e appartiene alla famiglia del Trompe l’oeil “inganno dell’occhio”.Con il trompe l’oeil ci si illude di vedere una finestra aperta con vista sul mare, un paesaggio toscano, una nicchia con degli oggetti, che un colonnato sia fatto di marmo ma in realtà è di cemento ecc.. La tecnica del finto marmo è molto utilizzata per colonnati, nicchie, zoccolature, scale, pareti o caminetti, ma anche… mobili, cornici e oggetti di tutti i tipi.

Viene utilizzato per abbellire sia case classiche che moderne nelle sue varietà e gradazioni di colore, sia sfruttando le tinte presenti in natura (dal marmo rosa di Verona al Travertino, dal verde al nero o bianco di massa carrara ecc..) che realizzando colorazioni di pura fantasia (come rosa e azzurro bebè, lilla, arancio ecc…).

Finto Legno

Un materiale nobile, uno tra i  più rappresentati nella storia della decorazione murale da poter eseguire su parete, soffitti  come boiserie, finti soffitti a cassettoni  e su oggetti di qualsiasi materiale come  ferro, gesso, cemento ecc. Il Finto Legno è una decorazione a trompe l’oeil che inganna l’occhio dello spettatore,  creando l’illusione di osservare una superficie in legno, mentre in realtà trattasi  di una superficie decorata.

Montaggio di cornici ed elementi in gesso

Montiamo elementi decorativi in gesso: cornici, capitelli, zoccolature, bouseries.
Abbiamo utilizzato queste decorazioni anche per arredare pareti di grandi ambienti su progetti originali ed innovativi proposti da architetti.

Sbiancatura

Tecnica sempre più all’avanguardia negli ultimi tempi, consiste nella sbiancatura di soffitti in legno, pavimenti in parquet, mobili e rivestimenti. La sbiancatura rinnova ambienti, dando un effetto di incremento di luce e spazio.